fbpx

Antifurto Nebbiogeno: come funziona e perché dovresti integrarlo nella tua attività o azienda

Antifurto Nebbiogeno: come funziona e perché dovresti integrarlo nella tua attività o azienda

In Italia ogni minuto avviene un furto in abitazione o negozio. Purtroppo le statistiche continuano ad essere negative, sembra che i ladri diventino sempre più esperti ed informati nei sistemi di sicurezza, e che possano rubare anche se abbiamo un sistema d’allarme installato. 

Ecco perché il tradizionale sistema d’allarme non basta più

I sistemi nebbiogeni Aura rappresentano una grande innovazione nell’ambito della prevenzione dei furti: possono essere integrati in qualunque impianto antifurto oppure essere installati come unico sistema di sicurezza.

Si tratta di una tipologia di antifurto proattivo, ossia che agisce fisicamente contro l’intrusero e non si limita a “chiedere aiuto”. Sono il complemento ideale per completare i sistemi di anti-intrusione tradizionali, perché dialogano perfettamente con qualunque centrale.

Ma come funziona l’antifurto nebbiogeno? 

Dal punto di vista tecnico, l’antifurto nebbiogeno funziona grazie alla presenza di un’apposita caldaia, la quale, non appena scatta il segnale di allarme, libera la nebbia propagandola in modo rapidissimo e perfettamente uniforme in tutto l’ambiente interno e facendo in modo che permanga per molto tempo.

Ma questa miscela è sicura?

La miscela erogata dal nebbiogeno non lascia alcun residuo, e può essere utilizzata anche in presenza di alimenti o apparati elettronici. I nebbiogeni Aura sono certificati da enti autorevoli come IMQ, che attesta che la nebbia possa stare in contatto anche con cibi commestibili. Questa certificazione dimostra come il nebbiogeno Aura sia, oltre che sicuro, anche totalmente innocuo per la salute delle persone.

Qual è l’efficacia di questo sistema anti- intrusione? 

L’antifurto nebbiogeno ha una doppia efficacia: l’emanazione immediata di una fitta nebbia rende impossibile vedere anche a brevissima distanza, dunque diviene impossibile afferrare qualsiasi tipo di oggetto e orientarsi nell’ambiente nel quale ci si trova, allo stesso tempo il ladro viene immediatamente disorientato dal propagarsi di questa nebbia, di conseguenza la sua reazione non potrà che essere quella di desistere e abbandonare immediatamente l’immobile che ha oltraggiato. 

Immaginando che un ladro sia predisposto anche ad affrontare un antifurto nebbiogeno, dunque che sia disposto ad attendere molto tempo per fare in modo che la nebbia divenga meno fitta; in un simile lasso temporale le forze dell’ordine non avrebbero problemi a coglierlo in fragrante.

Vuoi saperne di più? Visita la sezione dedicata nel nostro sito: https://www.voltanimpianti.it/antifurto-nebbiogeno-padova/

E contattaci per una consulenza gratuita chiamandoci allo 347 4775277 oppure compilando il form contatto sul nostro sito.